FANDOM


Operazione Sorriso
Pinkie e Cranky.png
Informazioni
Stagione: 2
N ep. della stagione: 18
N ep. in totale: 44
Prima visione: Aflag.png 18/02/2012
Iflag.png 26/11/2012
Scritto da: Amy Keating Rogers
Storyboarders: Tom Sales
Corey Toomey
Episodi
Episodio precedente:
La Pozione d'Amore
Episodio successivo:
Farsi Valere

Operazione Sorriso è il diciottesimo episodio della seconda stagione di My Little Pony - L'Amicizia è Magica, e il quarantaquattresimo episodio in totale. Quando un forestiero, Cranky Doodle Donkey, si trasferisce a Ponyville, Pinkie Pie tenta di farselo amico.

ProduzioneModifica

Nell'ottobre del 2011, il direttore e supervisore dello show Jayson Thiessen ha mostrato su Twitter due criptiche fotografie dell'allestimento per lo stop-motion, che più avanti sarebbe diventata la scena dell'immaginazione di Pinkie animata col feltro. La scena in origine doveva essere animata alla stessa maniera del resto della serie. Le figure sono state ritagliate dalla moglie di Thiessen, Jocelan, e animate da Thiessen in persona nella propria cantina.

TramaModifica

Modifica

Pinkie ginnastica S02E18.png

Pinkie è pronta a darci dentro.

L'episodio comincia all'Angolo Zuccherino. Pinkie Pie mette su della musica da esercizio, indossa una tuta da allenamento, e comincia ad allenarsi facendo facce buffe. Quando si ferma per un momento viene rivelato che sta intrattenendo Pound Cake e Pumpkin Cake, che non sono affatto impressionati dalle sue smorfie. Dopo aver preso un respiro in seguito al suo tentativo fallito, cade per sbaglio su alcuni giocattoli, volando in aria per il dolore e finendo catturata da un ventilatore sul soffitto e poi lanciata in un mucchio di altri giocattoli che poi le cadono in testa. I puledrini si mettono a ridere a quella scena, e Pinkie esulta avendo raggiunto il suo obiettivo.

Un sorriso in cittàModifica

Più tardi Pinkie cammina per Ponyville, diffondendo amicizia ed allegria a chiunque incontra: fa i complimenti a Rose per le sue calle (Calla lilies anche se si tratta di gigli) e a Mr. Waddle per il suo cravattino; fa gli auguri di compleanno a Cheerilee e gli auguri di giorno-dopo-il-compleanno a Zecora, nonché auguri 132 giorni prima del compleanno ad un'asina chiamata Matilda, che è sorpresa dal fatto che Pinkie riesca a ricordarsi tutto sugli abitanti di Ponyville. Pinkie spiega che tutti quanti sono suoi amici, e che soprattutto adora farli sorridere; inizia poi a cantare la Canzone del Sorriso, con una coreografia che coinvolge un gran numero di pony del villaggio, che si conclude con Pinkie che finisce faccia a faccia con un asino dall'aria imbronciata che traina un grosso carro.

Cranky Doodle DonkeyModifica

Pinkie Feltro S2E18.png

L'animazione con il feltro nell'immaginazione di Pinkie.

Vedendo l'asino per la prima volta, ella si presenta e gli chiede il nome. Dopo alcuni tentativi di Pinkie l'asino rivela con riluttanza che il suo nome è Cranky Doodle Donkey, che è la citazione di una famosa canzone popolare americana, Yankee Doodle Dandy: Pinkie canta la canzone sul quel nome usando lo stesso motivetto. Quando Pinkie si rivolge a lui come Doodle, risponde bruscamente di non usare mai più quel nome e continua ad ignorarla. Pinkie rimane sconcertata da quel rifiuto e una sequenza animata in stop-motion con dei ritagli di feltro, mostra nella sua mente la progressione delle azioni che ha fatto fino a quel momento per farsi amico Cranky, come se fosse una procedura che non è andata però a buon fine. Tuttavia prende la decisione di farselo amico ad ogni costo. Quando Pinkie tenta di intavolare una converazione, Cranky rivela che si è trasferito a Ponyville per "rimanere da solo con i suoi ricordi." Pinkie si mette dunque a curiosare tra gli oggetti trasportati nel carro, finendo con l'infastidire ancora di più l'asino.

Di male in peggioModifica

Pinkie bocca aperta S2E18.png

"Oh, che sciocca! Devo aver messo i confetti nel forno e la torta nel cannone a confetti!"

Pinkie decide dunque di ricorrere al suo "carretto di benvenuto", che Cranky acconsente malvolentieri a farle usare. Dopo una breve canzone entrambi vengono sommersi da pasta per dolci perché, Pinkie ha fatto confusione tra il forno e "il cannone a coriandoli". I confetti fanno cadere il parrucchino di Cranky, che va a finire su Pinkie, la quale lo scambia per un ragno e lo calpesta spaventata. Notando la calvizie di Cranky, Pinkie poi chiede ad alta voce a tutti i pony nelle vicinanze se hanno un parrucchino, salendo poi su un'asta portabandiera per indicare la testa senza caprelli dell'asino, facendolo infuriare ulteriormente. Abbattuta dal suo malcontento, Pinkie lo porta al Centro Benessere per un trattamento di bellezza, dopodiché gli regala un nuovo parrucchino creato da Rarity, che ricorda in parte il taglio di capelli del serpente marino di L'Amicizia è Magica - Seconda Parte, e in parte il taglio di Johnny Bravo. Lui la ringrazia, ma non riesce comunque a sorriderle.

Fine dell'amiciziaModifica

Più tardi quel giorno, mentre Cranky è impegnato a disfare i bagagli per la sua nuova casa, Pinkie sopraggiunge per fargli una visita, curiosando con gli oggetti tra cui un globo di neve contenente una miniatura di Derpy. Mentre parlano Pinkie apprende che Cranky ha viaggiato per tutta Equestria, incluse Fillydelphia e Manehattan, alla ricerca di "un'amica speciale". Poi Pinkie trova un album di ricordi e ne sfoglia le pagine, trovando qualcosa che cattura la sua attenzione. Nel chiedere a Cranky di cosa si trattasse, fa cadere per sbaglio una lanterna, dando fuoco al libro. Riesce a spengere le fiamme ma le pagine sono completamente rovinate. Cranky è completamente furioso e caccia di casa Pinkie per aver rovinato il suo album, dicendole che non sarà mai il suo amico.

Mille scuseModifica

Il rifiuto di Cranky ha lasciato Pinkie sconsolata e triste, e va da Twilight Sparkle per qualche consiglio. Twilight e Rainbow Dash, che in quel momento sta leggendo un romanzo di Daring Do (il cui titolo recita Daring Do and the Sapphire Stone, "Daring Do e la Pietra di Zaffiro", anche se la copertina lascia intendere che sia il libro successivo di una serie), spiegano che lei deve accettare semplicemente il fatto che Cranky voglia essere lasciato in pace. Pinkie concorda e decide di lasciarlo da solo, solo dopo che lei gli abbia fatto accetare le sue scuse. Quando cerca di scusarsi Cranky fugge via, impaurito dal fatto che possa causare altri danni. Lo insegue per tutta la cittadina, provando in tutti i modi a fargli accettare le scuse, ma invano: Cranky continua a rifiutare dicendole che qualunque cosa essa possa fare non potrà sostituire il libro, che rappresentava l'unico ricordo di "lei".

Reincontrarsi con MatildaModifica

Matilda e Cranky S2E18.png

Cranky e Matilda si incontrano di nuovo.

Quando Pinkie se ne va sconfitta, le viene improvvisamente un'idea. Parlando da dietro la porta, Pinkie dice a Cranky che c'è ancora una cosa che vorrebbe dargli. Lui rifiuta cocciutamente, ma appena sente una voce differente e familiare in risposta, apre la porta e vede Matilda, l'asina che Pinkie aveva salutato precedentemente, che si è rivelata essere l'amica speciale che Cranky stava cercando. Pinkie spiega che ne è venuta a capo dagli oggetti nel libro di Cranky: un fiore, un biglietto e un menu dal Gran Galà Galoppante, oggetti che aveva già visto in un altro album di ricordi posseduto da Matilda. Cranky rivela quindi la storia del suo primo incontro con Matilda al Gala. Stando alla sua storia, ha scoperto che Matilda era scomparsa quando era entrato nella sua stanza il giorno successivo, e se ne era andato senza notare la nota che Matilda aveva lasciato per lui. Passa quindi la sua vita cercandola, ed arriva a Ponyville per ritirarsi dalla ricerca. Matilda gli dice che lei viveva a Ponyville per tutto il tempo. Si riuniscono e e Matilda gli dà un bacio, facendo sorridere Cranky per la prima volta dopo anni. Cranky quindi accetta volentieri le scuse di Pinkie e finalmente accetta la sua amicizia. Pinkie parte letteralmente a razzo in aria e scoppia di gioia, divagando su tutte le cose che potrebbero fare insieme da amici. Si calma quando Cranky le dice che lui e Matilda vorrebbero soltanto un po' di tempo insieme, ma le promette che rimarranno per sempre amici.

Modifica

Cranky e Matilda finestra S2E18.png

"Pinkie!"

Quando Pinkie se ne va, rimugina sulla sua lettera a Princess Celestia: mentre alcuni amici possano divertirsi a giocare e scherzare insieme, altri potrebbero voler semplicemente stare da soli, cosa altrettanto valida. Qualunque sia il caso, ona delle cose migliori riguardo all'amicizia è riuscire a far sorridere un amico. L'episodio si conclude con Pinkie che canta la canzone "Cranky Doodle Joy", interrompendo Cranky e Matilda di fronte ad una finestra aperta della casa di Cranky. La musica dei titoli di coda è un riarrangiamento al pianoforte di Cranky Doodle Dandy, rendendo Operazione Sorriso il secondo episodio in cui nei titoli di coda non viene suonata la musica della sigla: il primo è stato Il Ritorno dell'Armonia - Parte 2.

Voci CorrelateModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale