FANDOM


La Ricerca del Drago
Spike looking at dragons Se2Ep21.png
Informazioni
Stagione: 2
N ep. della stagione: 21
N ep. in totale: 47
Prima visione: Aflag.png 17/03/2012
Iflag.png 29/11/2012
Scritto da: Merriwether Williams
Storyboarders: Kenny Park
Marshall Fels Elliott
Episodi
Episodio precedente:
Era Ora
Episodio successivo:
L'Uragano Fluttershy

La Ricerca del Drago è il ventunesimo episodio della seconda stagione di My Little Pony - L'Amicizia è Magica e il quarantasettesimo episodio in totale. In questo episodio, Spike decide di unirsi alla Grande Migrazione dei Draghi per scoprire la sua vera identità.

TramaModifica

Modifica

RD trascina FS.png

Rainbow Dash che trascina Fluttershy.

L'episodio comincia con Pinkie Pie e Applejack che scavano un buco nel terreno. Poi, Rainbow Dash viene mostrata mentre trascina Fluttershy alla porta del suo cottage, con lei e Twilight Sparkle desiderose di farla assistere alla migrazione di draghi che avviene "una sola volta ogni generazione". Fluttershy ha chiaramente il terrore di andare, in riferimento alla sua paura dei draghi vista in La Minaccia del Drago. Rainbow Dash sostiene che Fluttershy glielo deve per via del tempo passato con lei durante la migrazione delle farfalle. Fluttershy resiste aggrappandosi agli stipiti della porta, finché non perde la calma tirando un calcio a Rainbow Dash e fuggendo dalla finestra. Rainbow Dash, ancora stordita sul pavimento, decide che è meglio lasciarla in pace per quella volta.

Osservare la Migrazione dei DraghiModifica

Spike Imbarazzato.png

Uno Spike imbarazzato.

Applejack, Pinkie Pie, Rainbow Dash e Twilight vengono mostrate in una trincea vestite mimetiche, cercando di scorgere qualche drago. Finalmente arriva anche Rarity, vestita con uno sciccoso mimetico rosa, viola e dorato, definendosi "la più bella della trincea" e arrivando su un tappeto rosso. Poi alcuni draghi cominciano a volare sopra di esse, ed alcuni si mettono a combattere tra di loro. Uno di essi soffia del fuoco in direzione di Rainbow Dash, bruciandole il pelo. Anche Spike è presente, per distribuire degli spuntini ai suoi amici. Ma Rainbow Dash lo prende in giro sostenendo che non assomiglia per niente agli altri draghi, che sono invece terrificanti e maestosi. Rarity tenta di difenderlo dicendogli che è un draghetto grazioso, ma finisce col far imbarazzare e poi infuriare Spike ancora di più.

Ricerche notturneModifica

Spike S2E21.png

Spike si fa domande sulle sue origini.

Spike è ancora sveglio a notte fonda, chiedendosi ad alta voce chi sia e da dove venga. Twilight, che non riesce a dormire per via di Spike che parla, gli dice che non lo sa nemmeno lei, essendogli stato donato come uovo ancora da schiudersi, e non sa chi possa averlo trovato e dove. Spike sostiene che ciò non gli dà alcuna risposta, quindi Twilight propone di fare alcune ricerche insieme nei suoi libri, sicura che troveranno qualcosa di utile. Spike sorpreso accetta volentieri.

La ricerca si protrae fino al mattino successivo, senza che Spike e Twilight siano riusciti a trovare informazioni sui draghi. Twilight sostiene che siano troppo rari e paurosi per parlarci o per studiarli. Spike inizia a piangere e Twilight gli asciuga le lacrime, ed afferma poi che scoprirà chi sia veramente, a qualunque costo. Rainbow Dash e Rarity entrano e invitano Twilight e Spike a fare colazione. Twilight accetta, ma il draghetto rifiuta, affermando di voler partire presto per una missione che servirà a fargli scoprire sé stesso e il significato di essere un drago: unirsi alla loro migrazione. Twilight, Rainbow e Rarity rimangono scioccate da quell'affermazione, tuttavia mentre le altre due tentano di impedirgli la partenza, Twilight decide di lasciarlo andare per la sua strada, non essendo stata capace di fornigli le risposte che cercava. Tutte e tre però decidono di seguirlo subito dopo averlo salutato.

L'incontro con i draghiModifica

S2E21 dragon three.png

Garble e gli altri due draghi adolescenti.

Spike comincia il suo viaggio, che lo porta ad attraversare montagne innevate, fiumi e foreste seguendo dal basso i draghi in migrazione. Finalmente giunge ad una zona vulcanica in cui i draghi si sono fermati. Quando Spike arriva all'interno del cratere, nota un gruppo di draghi adolescenti che stanno combattendo, e corre verso di loro per presentarsi. Sfortunatamente viene preso in giro da essi, che lo deridono per la sua bassa statura, la mancnza di ali, e per la sua provenienza da Ponyville, chiamandolo "in parte pony" o "pony col costume di un drago"; ironicamente Twilight, Rainbow e Rarity hanno seguito Spike e osservano la scena in mezzo agli altri draghi proprio grazie ad un costume da drago.

Spike viene dunque sfidato ad una serie di test, per dimostrare di essere un vero drago. Il primo prevede una gara di rutti, che Spike non riesce a vincere con la sua piccola fiammata magica dalla quale compare una lettera di Princess Celestia. La pergamena viene gettata con noncuranza nella lava da uno dei draghi, e la serie di test continua con una prova di forza coda-a-coda. Spike gareggia contro le tre pony mascherate da drago, che lo lasciano vincere senza problemi nonostante fosse in difficoltà persino in questo caso. Gareggia poi contro un piccolo drago con una coda molto grossa, che lo scaraventa contro una parete del cratere. La terza sfida viene chiamata "re del tesoro" (king of the hoard), un riferimento ad un gioco per bambini, "re della collina" (king of the hill) in cui uno deve cercare di difendere una collinetta da gli altri che vogliono buttarlo a terra e prendere il suo posto di "re". La sfida si svolge in maniera analoga su un grosso mucchio di gemme, in cui Spike cerca di salire timidamente e scaraventando gli altri draghi fino a terra per sbaglio. Esultando per la vittoria Spike scivola giù e capitombola a terra assieme agli altri. La sfida finale prevede di creare il più grosso schizzo lanciandosi in una pozza di lava. Spike ci prova finendo però a schiantarsi di pancia sulla lava, e affondando lentamente.

Tuttavia uno dei draghi, Garble, sbalordito dalla tenacia del piccolo Spike di resistere ad una caduta così dolorosa, annuncia che egli verrà nominato "drago novizio" dopo il "rituale d'iniziazione" ovvero una strofinata di testa. Dopodiché fanno una festa, e Spike dice di non voler più abbandonare quel posto, con grande preoccupazione delle tre pony che ascoltavano il tutto.

La razzia di uovaModifica

Piccoli di fenice linguacce.png

Il gruppo di piccoli di fenice che si prendono gioco dei draghi.

Il gruppo di draghi decide quindi di andare a fare razzia di uova di fenice, con il semplice scopo di spaccarle. Spike accetta con riluttanza, e viene portato di peso da uno dei draghi non potendo volare. Giungono quindi al nido di due fenici e Spike viene incitato ad attirarle via dal nido. Lancia quindi un sasso nel nido facendo infuriare i due volatili, che lo inseguono lasciando incustodite le uova. Quando gli altri draghi si avvicinano pe rubare le uova, vedono che esse si sono schiuse in dei pulcini di fenice. I draghi provano ad afferrarli, ma riescono a sfuggirgli di mano. Le grida di aiuto dei piccoli fanno interrompere l'inseguimento ai genitori, che tornano indietro per scacciare i draghi che li stavano infastidendo, per poi volare via insieme. I draghi tornano da Spike, il quale ha trovato un uovo non ancora schiuso che era caduto dal nido durante l'inseguimento, e lo incitano a lanciarlo a terra per romperlo. Spike però si rifiuta, scatenando l'ira degli altri tre draghi. A quel punto Twlight, Rarity e Rainbow Dash compaiono, togliendosi il costume da drago e prendendo minacciose le difese di Spike. I draghi però si mettono a ridere, e il quartetto decide di scappare. Mentre vengono inseguiti Twilight usa la magia per teletrasportare il gruppo fuori dalla foresta in cui si trovavano. Dopodiché Spike ringrazia le tre pony, dicendo loro di essere ancora più che amici, ma una vera famiglia.

Modifica

Spike con famiglia.png

Spike con la sua vera famiglia.

Una volta tornati a Ponyville, Spike comincia a scrivere una lettera a Princess Celestia. Nella lettera comunica di aver imparato che "chi sono non è lo stesso di ciò che sono", e che nonostante sia nato drago i suoi amici pony gli hanno insegnato ad essere "gentile, leale e sincero", ed è fiero di poterli chiamare la sua famiglia. Poi, l'uovo di fenice che si era tenuto si schiude improvvisamente, e Spike chiama il cucciolo di fenice Peewee, dicendogli che gli insegnerà un sacco di cose sull'essere pony.


Personaggi VariModifica

GarbleModifica

Garble1.png

Garble il drago.

Template:Vedi anche Garbleè apparentemente il leader del gruppo di draghi adolescenti incontrato da Spike. Come gli altri draghi adolescenti, è rude e turbolento. Conferisce il titolo di "novizio drago" a Spike dopo aver superato la sfida del tuffo nella lava.

CrackleModifica

S2E21 Crackle.png

Crackle il drago.

Crackleè un drago dall'aspetto strano comparso in una delle scene dell'episodio. Quando Garble diventa sospettoso del costume delle tre pony e domanda chi sia quel "drago", un altro drago gli risponde che potrebbe essere cugino di Crackle. La scena successiva lo mostra mentre sbraita e si gratta goffamente, con un aspetto coincidentalmente identico a quello del costume. I draghi adolescenti giungono alla conclusione che ha senso, lasciando quindi in pace le tre pony.

Voci CorrelateModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale