FANDOM


Il Profumo del Successo
Pressure.png
Informazioni
Stagione: 1
N ep. della stagione: 14
N ep. in totale: 14
Prima visione: Aflag.png 24/12/2010
Iflag.png 04/10/2011
Scritto da: Charlotte Fullerton
Storyboarders: Sherann Johnson
Mike West
Vedi anche
CopioneSpeculazioni
Episodi
Episodio precedente:
L'Amicizia Prima di Tutto
Episodio successivo:
L'Intuito di Pinkie

Il Profumo del Successo è il quattordicesimo episodio della prima stagione di My Little Pony: L'Amicizia è Magica. In questo episodio Rarity vuole realizzare degli abiti per le sue amiche in occasione dell'imminente Gran Galà Galoppante, ma ha difficoltà a soddisfare tutte le loro richieste.

TramaModifica

Prepararsi ad una SfilataModifica

L'episodio comincia con una scena al Carousel Boutique in cui Rarity parla con Opalescence del suo nuovo vestito per il Gran Galà Galoppante che si terrà a Canterlot, mostrandosi visibilmente entusiasta. Comincia quindi la preparazione del vestito facendosi aiutare da Opalescence suo malgrado.

Rarity idea.png

Idea!

Mentre Rarity è all'opera entrano al Carousel Twilight Sparkle e Applejack, interrompendo il suo lavoro. Twilight le chiede se può ricucire un bottone del suo abito per il Gran Galà, uno di quelli che Rarity le aveva preparato nel primo episodio della serie.

Notando che il vestito portatole è inadeguato per l'evento, Rarity insiste nel crearne uno nuovo per Twilight che sia "incantevole", e si offre anche di dare una sistemata agli abiti per Applejack, la quale avrebbe partecipato al Gala semplicemente con i suoi abiti da lavoro. Subito dopo Rainbow Dash sfonda il soffitto irrompendo bruscamente nella stanza dopo una caduta, rimanendo illesa. In quel momento Rarity prende la decisione di realizzare un abito nuovo anche per lei, Pinkie Pie e Fluttershy da portare al Gala, e di creare una sfilata di moda in cui sfoggiare i propri vestiti. Applejack si dimostra dubbiosa del fatto che Rarity riesca a gestire un lavoro così gravoso, ma lei si dimostra entusiasta di creare abiti per le sue amiche. La scena successiva mostra Rarity al lavoro sui cinque vestiti mentre canta L'Arte del Buon Cucir.

I Lavori di RarityModifica

Il pezzo musicale in cui Rarity crea gli abiti descrive i concetti dai quali trae ispirazione durante la realizzazione dei singoli vestiti, cercando di adattare ognuno di essi alla personalità e alle passioni delle amiche. Dopo la canzone Rarity accompagna le cinque amiche dentro la Boutique per mostrar loro gli abiti come una sorpresa. Descrive orgogliosamente come ogni vestito sia stato prodotto per calzare loro a pennello, coerentemente con ciò che ritiene i loro gusti, e chiede loro di esprimere un parere sul lavoro ultimato. I pony però non sembrano soddisfatti: dopo qualche secondo di silenzio imbarazzante balbettano qualche vaga frase di apprezzamento, e Rarity insiste nel sapere cosa c'è che non va. Le amiche confessano che gli abiti non sono affatto ciò che avevano in mente, quindi Rarity decide di rifare i vestiti daccapo finché tutte non saranno perfettamente soddisfatte. Dopo che le amiche se ne sono andate però Rarity si accorge di essersi sobbarcata di troppo lavoro, e si domanda "in che razza di guaio mi sono cacciata".

Riarrangiamento dei VestitiModifica

Rarity pressures Fluttershy S1E14.png

Rarity incita Fluttershy a dirle la verità.

Fluttershy viene invitata nella Boutique e Rarity le mostra il nuovo vestito. Dopo averlo provato Fluttershy appare nuovamente insoddisfatta, ma afferma timidamente che le piace per evitare di indispettire Rarity, la quale tuttavia nota la delusione dell'amica e le fa pressione per essere sincera. Fluttershy quindi accetta ed erompe ad elencare una serie di complicati termini tecnici che descrivono le modifiche che vorrebbe apportare, in una divertente scena che lascia Rarity sbigottita. Fluttershy fa uno di alcuni termini francesi: Prêt-à-porter è un vestito già pronto, mentre haute couture significa fatto su misura.

L'episodio prosegue con una ripresa della canzone L'Arte del Buon Cucir, in cui ogni pony dà i propri pareri e direttive via via che i propri vestiti vengono cuciti. I toni della canzone sono smorzati dalla voce esausta di Rarity, che è agli sgoccioli delle sue energie. Twilight richiede sul proprio vestito delle costellazioni tecnicamente accurate; Pinkie Pie vuole lecca-lecca, palloncini, dolcetti e nastri; Fluttershy vuole una haute couture francese; Applejack richiede delle galosce; e Rainbow Dash si limita ad un vago "deve essere più bello di un venti percento." Al termine della canzone, Rarity confessa ad Opal che i nuovi abiti sono i peggiori che abbia mai creato. Per giunta non ha più il tempo per crearsi un abito per sé.

La SfilataModifica

Rarity presenta i vestiti alle sue amiche, le quali affermano con contentezza che sono esattamente ciò che avevano in mente. Spike sopraggiunge frettolosamente alla Boutique, annunciando che all'imminente sfilata di moda sarà presente anche Hoity Toity, che Twilight identifica come "quel pezzo grosso del settore della moda di Canterlot", che giungerà a Ponyville apposta per vedere i lavori di Rarity. Lei tuttavia appare molto inquietata all'idea di mostrare a Hoity Toity gli abiti a cui hanno collaborato le amiche.

Vestiti cattivi.png

Gli abiti pessimi.

Alla sfilata Rarity adocchia subito tra il pubblico Hoity Toity, e cerca di rilassarsi pensando che forse i vestiti potrebbero piacergli tanto quanto alle sue amiche. Spike narra al microfono la sfilata con un sottofondo di DJ Pon-3. Dopo l'introduzione di Spike i pony sfilano sulla passerella con i propri abiti fino a giungere ad una piattaforma rotante. La reazione del pubblico è estremamente negativa, e le amiche si rendono conto di aver esagerato nella creazione dei propri vestiti. Hoity Toity descrive i lavori come "modelli da dilettante", "un'accozzaglia di roba in cui manca solo un lavandino da cucina", "una parodia" e "la cosa più obbrobriosa" cha abbia mai visto. Rarity, sollecitata da Spike, si mostra al pubblico camminando sulla passerella con aria affranta, mentre il pubblico borbotta frasi di dissenso e le amiche sorridono imbarazzate.

Il DrammaModifica

La scena successiva inizia le amiche di Rarity davanti alla sua porta. Pinkie Pie bussa chiedendole se va tutto bene, e Rarity in tutta risposta irrompe in un monologo drammatico:

Non uscirò mai più! Non avrò mai più il coraggio di mostrarmi in pubblico a Ponyville! Un tempo contavo qualcosa, un tempo ero rispettata! Confezionavo abiti, bellissimi, bellissimi abiti! Ma ora tutti i pony si burlano di me, sono solo un piccolo pony di cui ridere!
Rarity Drama.png

Rarity disperata.

Twilight tenta di persuaderla ad uscire ma Rarity insiste tra le lacrime nel voler essere lasciata sola. I pony cercano di trovare una soluzione, e Twilight nota il vestito incompleto di Rarity attraverso il buco della serratura.

Nella scena successiva Rarity sta ponderando l'idea di fuggire "in esilio" per la vergogna, ma le sue elucubrazioni sono interrotte dal miagolìo di Opal. Affacciandosi alla finestra scorge il suo gatto che è rimasto sul ramo di un albero e che sta tremando di paura. Esce di casa per andare a salvarlo, ma si accorge che si è trattata di una macchinazione delle sue amiche per indurla ad uscire: Rainbow Dash compare vicino ad Opal e fa notare a Rarity il suo abito che le amiche hanno terminato per lei, soprattutto grazie alle abilità di Fluttershy nel cucito. Rarity si mostra entusiasta del risultato, e le amiche si scusano per aver rifiutato gli abiti originali creati da lei. Ella accetta le loro scuse ma è ancora disperata per via della sua carriera rovinata. Fortunatamente Hoity Toity accetta di partecipare ad una seconda versione della sfilata, che si terrà nel Carousel Boutique di Rarity.

La Seconda SfilataModifica

Suited For Success 16 9.png

Gli abiti buoni.

La sfilata comincia con alcuni giochi di luce e un'introduzione musicale somigliante al brano Così parlò Zarathustra, e successivamente vengono presentati i singoli abiti tramite una serie di animazioni stilistiche coreografiche, e Hoity Toity esprime la sua meraviglia nei confronti dei nuovi abiti, che definisce "straordinari", "spettacolari", "assolutamente magnifici". Quando richiede che la stilista degli abiti si mostri, Rarity fa la sua comparsa e ringrazia Hoity Toity per i complimenti.

Nella scena successiva Twilight sta dettando la sua lettera per Princess Celestia a Spike. Nel suo resoconto afferma di aver appreso il valore dell'accettare il regalo di un amico, e che "a caval donato non si guarda in bocca". Successivamente Hoity Toity si avvicina a Rarity per complimentarla di nuovo e ordina una decina di nuovi capi per ogni modello da avere entro martedì.

CuriositàModifica

  • La figura di Hoity Toity ha una forte somiglianza con Karl Lagerfeld, uno stilista tedesco che è direttore creativo di Chanel.
  • L'espressione "un'accozzaglia di roba in cui manca solo un lavandino da cucina" viene utilizzata in America per indicare un mucchio di diversi oggetti, la maggior parte dei quali inutili. Nell'episodio assume un senso quasi letterale per via della gag in cui Rarity nasconde imbarazzata un vero e proprio lavandino da cucina quando Hoity Toity utilizza quest'espressione.
  • Curiosamente, nonostante Pinkie Pie avesse chiesto esplicitamente di mettere leccalecca e stelle filanti sul proprio vestito, questi elementi non compaiono nell'abito progettato da lei. Invece i leccalecca e i dolcetti compaiono nell'abito "buono" progettato da Rarity, nonostante si fosse mostrata piuttosto contrariata all'idea di inserirli nel vestito quando Pinkie glielo aveva chiesto.

Voci CorrelateModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale